Ritorno vacanze: cosa fare in caso di distacco del contatore

Stampa

Il periodo delle vacanze è uno dei più attesi durante tutto l'anno. Finalmente si può staccare la testa dalla propria quotidianità e godersi in relax i giorni di ferie con la famiglia o amici. Ma a volte si vive così intensamente tale lasso di tempo da dimenticarsi o tralasciare certi impegni e faccende fondamentali. Succede così che la lunga assenza da casa regali anche amare sorprese al proprio ritorno, come ad esempio il distacco contatore energia elettrica,

Scopriamo insieme in questo articolo tutto quello che bisogna fare per riattivare correttamente la propria utenza dopo questo spiacevole inconveniente, passo dopo passo.

Quando viene staccata la luce?

Ti hanno staccato la luce e non sai cosa fare? Non ti preoccupare perchè vedremo nel dettaglio tutto a riguardo. In questo modo saprai come comportarti per ripristinare la tua utenza con estrema facilità. A tal proposito ti consigliamo di visitare una guida completa dedicata interamente al distacco contatore energia elettrica. Qui troverai ulteriori consigli e informazioni importanti per fare tutto nel modo corretto e senza alcun problema.

Devi sapere che per legge ogni fornitore deve mandare un preavviso prima di staccare la luce. Solitamente le diverse compagnie inviano più di una comunicazione al cliente per evidenziare un mancato pagamento. Segue poi una raccomandata con tutti i dettagli e dati di riferimento per il trasferimento della somma di denaro. In questo modo l'utenza ha la possibilità di essere al corrente della situazione ed avere tutto il tempo per organizzarsi per il meglio.

I tempi da tenere in considerazione per il pagamento sono:

•    20 giorni dall'emissione della raccomandata

•    15 giorni dall'invio della raccomandata

Psuperati i termini ultimi, il fornitore invierà al distributore locale la richiesta di sospensione dell'utenza. Inizialmente può avvenire una diminuzione della potenza che il cliente può assorbire dalla rete e dopo 15 giorni arriva il distacco contatore energia elettrica.

Ci sono molte guide utili sul mondo delle utenze che possono fare al caso tuo. Ecco la pagina dedicata a luce e gas a Lecce, se sei della zona può essere una lettura importante per risparmiare fin da subito!

Riattivare utenza dopo distacco contatore energia elettrica

Abbiamo visto come avviene il distacco contatore energia elettrica e i tempi di riferimento. Ma come è possibile riattivare la propria utenza? Ovvio che l'unica soluzione a disposizione dell'utente sia pagare gli importi arretrati al fornitore. Non appena è avvenuto il trasferimento della somma di denaro è necessario comunicare alla compagnia il tutto. Questo deve essere fatto il prima possibile così da riattivare l'utenza in tempi brevi (le modalità di comunicazione sono indicate nel preavviso e nella raccomandata).

Il fornitore ricevuta la conferma del pagamento provvederà ad informare il distributore locale. Questo deve avvenire o il giorno stesso e non oltre a quello successivo. La compagnia avrà poi 24 ore di tempo per riattivare la luce al cliente in modo corretto.

Facciamo quindi un breve riassunto di quanto visto:

1    Il fornitore comunica al cliente il mancato pagamento

2    Il fornitore invia una raccomandata con i dettagli per effettuare il pagamento

3    Il fornitore dopo il preavviso e la mancata ricezione della somma di denaro (tenendo in considerazione i tempi massimi per il pagamento) manda la richiesta di sospensione al distributore locale

4    Il distributore locale provvede al distacco contatore energia elettrica

5    Il cliente può riattivare la sua utenza solo dietro il pagamento degli arretrati e comunicando il tutto al suo fornitore

6    Il fornitore e distributore hanno in totale 2 giorni per riattivare l'utenza

Per ulteriori informazioni utili sul mondo delle utenze di casa ti possiamo consigliare il sito ufficiale dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA). Troverai tutte le ultime notizie per rimanere costantemente aggiornato anche per ciò che riguarda leggi e normative. La pagina la trovi qui.

 

Tags: , , , , ,